Area Cantiere e Direzione Lavori

L’obiettivo della direzione lavori è organizzare le professionalità coinvolte in un cantiere in modo efficiente ed efficace per ottenere la massima produttività e avere i costi sempre sotto controllo.

Le professionalità all'interno di un cantiere vanno organizzate e coordinate.
Conributo foto: Nikguy-Pixabay

I vantaggi di un cantiere organizzato

I professionisti coinvolti all’interno di un cantiere formano un vero e proprio team, quindi più il team è professionale ed affiatato, più scorrevole e precisa sarà l’attività all’interno del cantiere.

Perché ciò avvenga è indispensabile che tutti i professionisti coinvolti siano di provata esperienza e in grado di interagire all’interno di un ambiente multidisciplinare, ognuno sapendo quali sono le esigenze degli altri in modo da consentire un impostazione del cantiere il più standardizzata ed efficiente possibile.

FAREARCHITETTURA ti mette a disposizione un team di professionisti esperti in grado di organizzare al meglio il tuo cantiere e che insieme a te valuteranno attentamente le caratteristiche delle imprese candidate ad eseguire i lavori scegliendo quelle più adatte.

Il coordinatore delle diverse professionalità in un cantiere è il Direttore Lavori
Contributo foto: bridgesward-Pixabay

Chi segue il cantiere per il committente?

In pratica la responsabilità della conduzione di un cantiere per conto del committente è affidata essenzialmente a due soggetti: il Direttore dei Lavori e il Coordinatore per la Sicurezza.

Per legge questi due incarichi possono essere svolti anche dalla stessa persona.

Il Direttore dei Lavori si occupa prevalentemente di monitorare l’esecuzione dei lavori assicurandosi che quanto viene realizzato in cantiere risponda fedelmente al progetto autorizzato, occupandosi anche di tenere aggiornata la contabilità relativa alle opere eseguite.

Il Coordinatore per la Sicurezza ha il compito di controllare che durante i lavori vengano sempre rispettate le leggi vigenti in materia di sicurezza sul lavoro.

A tal fine il coordinatore per la sicurezza ha il compito di redigere il cosiddetto Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC) del cantiere in cui sono contenute tutte le prescrizioni a cui si devono attenere tutte le imprese coinvolte a vario titolo nell’esecuzione dei lavori.

Il Direttore dei Lavori dal canto suo ha il compito di produrre e fornire all’Impresa tutta la documentazione necessaria  perché questa svolga correttamente l’incarico che le viene affidato dalla committenza.

Importante sottolineare il fatto che sia il direttore dei lavori che il coordinatore per la sicurezza svolgono un incarico di pubblica utilità e per tale motivo hanno la facoltà se lo ritengono necessario, di sospendere i lavori del cantiere nei casi previsti dalla legge.