Direzione Tecnica

Un aspetto importante del cantiere è la Direzione Tecnica: in questo articolo ti spiego perché.

Con il termine Direzione Tecnica si intende un attività di coordinamento di tutte le varie figure professionali presenti all’interno del cantiere, la cui attività va monitorata e pianificata costantemente.
Contributo foto: freeGraphicToday

Parte della mia attività professionale è dedicata alla collaborazione con Imprese Edili per la Direzione Tecnica dei loro cantieri.

Con il termine Direzione Tecnica si intende un attività di coordinamento di tutte le varie figure professionali presenti all’interno del cantiere, la cui attività va monitorata e pianificata costantemente.

Prevedendo nella maniera più precisa possibile la modalità e i tempi con i quali i vari professionisti sì alterneranno all’interno del cantiere si eliminano i “tempi morti” e si ottiene un maggiore controllo dei costi.

Il monitoraggio costante delle attività di cantiere consente di ridurre al minimo il rischio che vengano eseguite lavorazioni in maniera non conforme al progetto autorizzato o in generale non conformi al contratto stipulato con il committente.

In pratica l’attività svolta dalla Direzione Tecnica è in tutto e per tutto simile a quella che svolge normalmente un Direttore dei Lavori il quale però svolge il suo incarico per conto della committenza mentre la Direzione Tecnica lo svolge per conto dell’impresa costruttrice.

Nell’ambito della Direzione Tecnica ho diretto sia cantieri di ristrutturazioni che nuove costruzioni. Nel primo caso mi sono confrontato con una gamma di interventi che va dal rifacimento di un singolo bagno fino alla parziale demolizione e ricostruzione di intere porzioni di edifici storici mentre nel secondo sono stato impegnato esclusivamente in realizzazioni in ambito residenziale.